Toni_ve



Comitive di cui fa parte 3
Ha aggiunto agli amici 12
L'hanno aggiunto/a agli amici 18


Toni_ve

Sesso: Maschio
Vivo in
Motto, vorrei o breve descrizione: “La parola costruisce ponti verso regioni inesplorate"
Iscritto dal: 11/09/2012

Toni_ve condivide solo alcune informazioni pubblicamente.
Per le altre informazioni e inviare un messaggio devi entrare.

Diario - Oggi mi sento...

  • Toni_ve
    Toni_ve 8 giorni fa

    Cui ch'al fâs le fuesse pai altris, al è il prin a lâ-dentri
    (detto popolare friulano)

    -quella è tonta non cambierà mai
    e questo è tutto quello che sai-
    travolta da isterica onda gialla
    con espressione di sciocca cavalla
    presto s'infanga in un mare di guai

    Esibisce dubbie ma sfiorite virtù
    però -più usata di Roncobilaccio-
    ormai a nessuno interessano più
    -neanche coi troppi impacchi di ghiaccio-

    Testa di coccio mai resterà a galla
    è tanto ottusa da non rendersi conto
    che non sarà fatto nessuno sconto
    .

  • Toni_ve
    Toni_ve 10 giorni fa

    "You have no idea what you are dealing with"

    --

  • Toni_ve
    Toni_ve 44 giorni fa

    «Alla fin trabocca e scoppia,
    si propaga, si raddoppia...»
    (tratto dall’aria “La calunnia è un venticello”)

    In questa fuga -se mai una fuga è stata-
    han detto che non c'era fine al peggio
    pur se la badessa si finge barricata
    oltre il danno arriva -lieve- il dileggio

    Minestra più e più volte riscaldata
    quasi si spegnesse una vita a noleggio
    che la passione poi se n'era andata
    con poche cose scampate al saccheggio

    L’essere servi ed il doverlo dire
    è ciò che fa ringhiare la canea
    Poco entusiasmante è da subire
    per me che non so farmene un'idea

    Lì tutto entra ma niente sembra uscire
    -fragili quanto i sogni di Medea
    grovigli di serpenti in mille spire-
    e all’angolo ammuffisce un’orchidea
    .

  • Toni_ve
    Toni_ve 47 giorni fa

    Inveni portum. Spes et Fortuna valete.
    Sat me lusistis. Ludite nunc alios!

    --

  • Toni_ve
    Toni_ve 62 giorni fa


    Profumi di lampone ritratti in agrodolce

    Di questa finta pace -mai invecchiato-
    non son malato e quindi non mi curo
    è sempre meglio se si fa peccato
    celati da un opaco chiaroscuro

    Quanto dolore ancora hai imprecato
    riflessa nelle lampade al carburo
    con te del tempo solo avrei sprecato
    -nel sottosuol s'esplora un mondo impuro-

    Ferale e apotropaico fu quel gesto
    Tra qualche anno non di più -io credo-
    la serpe ch'è nascosta dentro il cesto
    l'avrebbero schiacciata al tuo congedo

    Quei giorni di menzogne ti contesto
    e laggiù dov'è il confine io siedo
    protetto da una lamina d'asbesto
    ti guardo dritto in faccia e chiedo
    .

Leggi tutti